”Settimana della cucina italiana nel mondo” arrivata anche a Zagabria

Ieri sera, nell’ambito della quarta edizione della ”SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO” l’hotel Le Premier di Zagabria ha ospitato una cena firmata dallo chef Stefano Cosattini, che per questa occasione è stato aiutato dallo chef triestino Piero Di Turi.

L’evento è stato aperto dall’Ambasciatore d’Italia, S.E. Adriano Chiodi Cianfarani, che ha sottolineato l’importanza della manifestazione che ha lo scopo di promuovere la cucina italiana in giro per tutto il mondo. Inoltre, l’Ambasciatore ha spiegato che la cucina italiana rappresenta uno stile di vita, molto vicino alla Croazia e questo non riguarda soltanto la gastronomia, ma anche la cultura e l’economia.

La direttrice dell’agenzia ICE a Zagabria, Margherita Lo Greco ha salutato gli ospiti sottolinenado eccelenza italiana nel settore agroalimentare, importante anche per l’economia.

Il menu della cena è stato diviso in tre portate: il risotto alla milanese con pistacchio di Bronte e guancia di manzo, il controfiletto di vitello con pesto al basilico, patate e funghi e il mitico Babà al rhum.

La settimana della cucina italiana nel mondo

Abbiamo il grande piacere di annunciarVi la quarta ”SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO” l’evento organizzato dal Consolato Generale d’Italia a Fiume e i partner che è in programma la settimana prossima dal 18 al 24 novembre 2019.

Nell’ambito della manifestazione Vi informiamo che giovedì 21 novembre 2019 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Fiume si terrà la presentazione dei migliori lavori del concorso denominato ”La cultura del gusto: il menù italiano ideale” dove la CCIC, anch’essa partner dell’evento, premierà il vincitore del concorso.

Ingresso all’evento è libero.

28a Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero

Dal 26 al 29 ottobre nella regione di Veneto si è svolto l’appuntamento annuale della XXVIII Convention mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero.

La manifestazione organizzata dal Nuovo Centro Estero Veneto e da Assocamerestero, in collaborazione con le Camere di Commercio di Treviso-Belluno, di Venezia-Rovigo, di Padova e di Unioncamere.

Il Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, Giuseppe Conte ha riconosciuto l’importanza di questa manifestazione e attraverso un video si è rivolto ai rappresentanti delle CCIE ringraziandoli per la partecipazione al convegno e per il grande lavoro della rete delle CCIE che rappresentano un network prezioso e unico vicino alle imprese in Italia e nel mondo!

Altro importante l’intervento del ministro Stefano Patuanelli che durante l’Assemblea dei Presidenti delle CCIE ha sottolineato la vicinanza del Ministero dello Sviluppo Economico alle CCIE perché consapevole del grande lavoro svolto dalle stesse, ma che c’è ancora molto da fare. Il ministro Patuanelli ha aggiunto che tutti insieme (le imprese, il sistema camerale, i terittori e il Ministero) devono supportarsi per continuare su questa strada. Il ministro ha sottolineato che la cosa più importante in questo momento è la riforma e che bisogna finirla in tempi rapidi.

Durante la Convention si sono confrontati su diversi temi importanti per il loro lavoro: il digital business, blockchain, i progetti europei, il turismo, l’alternanza scuola-lavoro all’estero, i servizi innovativi per le imprese italiane ecc.

La mattina del lunedì 28 ottobre presso la Sala Borsa della Camera di Commercio di Treviso-Belluno, si è svolto il Convegno con il titolo “Collaborazioni di business e network globali nuova frontiera di opportunità per l’internazionalizzazione di imprese e territori” un incontro dove i temi principali erano: le nuove forme di internazionalizzazione, la promozione dell’export italiano e l’evoluzione delle catene globali del valore. Al pomeriggio dello stesso giorno presso BHR Hotel di Treviso sono stati effettuati gli incontri one-to-one con più di 500 appuntamenti tra i 180 delegati delle CCIE e oltre 130 imprese italiane.

Il 29 ottobre è stata la giornata conclusiva della Convention di quest’anno. Al mattino a Venezia è stato svolto il seminario dedicato al turismo “Il Veneto turistico si apre ai mercati esteri”, incentrato sulle nuove azioni di finanziamento della Regione Veneto per la promozione turistica, mentre nel pomeriggio i delegati delle CCIE hanno raggiunto Padova per incontrare presso la sede di InfoCamere – la società delle Camere di Commercio italiane per l’innovazione digitale – i principali incubatori veneti di startup innovative.

L’italiano sul palcoscenico

Il giorno 25 ottobre presso Aula Magna della SMSI di Fiume nell’ambito delle ”Giornate della cultura italiana” manifestazione promossa dal Consolato Generale d’Italia a Fiume sono stati consegnati, i premi ai vincitori per il concorso letterario «L’italiano sul palcoscenico» dove la CCIC per il terzo anno consecutivo era il partner dell’evento.

Come l’anno scorso, anche quest’anno al concorso hanno partecipato gli alunni di quattro scuole medie superiori (Fiume, Pola, Buie e Rovigno). Caterina Napoletano della “Leonardo Da Vinci” di Buie è la vincitrice del concorso per quest’anno.

Oltre gli alunni e i mentori all’evento hanno preso parte anche il preside della SMSI di Fiume, Michele Scalembra, il Console generale d’Italia a Fiume, Paolo Palminteri, la preside della Business School di PAR di Fiume, Gordana Nikolić, il presidente della Giunta esecutiva dell’Unione italiana, Marin Corva, l’assistente di Console generale, Ileana Jančić e il Segretario generale della Camera di commercio italo croata, Andrea Perkov che nel suo discorso ha sottolineato l’importanza della lingua e della cultura italiana nel mondo e che ha premiato i vincitori del concorso.

PLATINUM CLUB DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALO CROATA

Presso l’Hotel Esplanade, il 22 ottobre 2019, con la presenza dell’Ambasciatore della Repubblica Italiana, SE Adriano Chiodi Cianfarani e il rappresentante del Ministero dell’economia, dell’imprenditoria e dell’artigianato,  Dott. Ssa Ana Čulo, si e’ tenuta  la seconda riunione del Platinum Club della CCIC.


I membri della Camera, rappresentanti di una ventina degli investitori italiani in Croazia, hanno avuto l’opportunità in una conversazione molto produttiva con il Ministero, di presentare proposte per migliorare il clima degli investimenti in Croazia, di discutere casi specifici che rallentano o ostacolano le imprese e di ottenere risposte sulle misure e sui piani del Ministero per questo e il prossimo anno.
L’accento è posto su “Industria 4.0” a cui la Repubblica di Croazia si impegna in tutti i settori, e la Dott. Ssa Čula ha cennato che, nonostante i costi di implementazione, la mancanza di informazioni e l’elevata complessità delle nuove tecnologie, che rappresentano una sfida, gli imprenditori croati sono interessati alla produzione intelligente e considerano le seguenti quattro aree le più importanti per aumentare la competitività:
• migliore qualità del prodotto,
• migliore coordinamento con i clienti,
• riduzione dei costi di produzione e
• Migliore conformità alle specifiche del cliente o ai requisiti normativi.
Ai fini di un dialogo ancora migliore e più costruttivo, sono state concordate ulteriori riunioni con il Segretario di Stato e la cooperazione con il Ministero per l’anno successivo.
CCIC ringrazia  per l’apprezzamento e disponibilita’ espressa e per il patrocinio del Ministero dell’Economia per l’evento annuale della Camera, la consegna del Ita Cro Business premio.

Giornate della cultura italiana

Abbiamo il grande piacere di annunciaVi la manifestazione denominata ”Giornate della cultura italiana del Consolato Generale d’Italia a Fiume”, che si terrà dal 21 al 27 ottobre 2019.

Nell’ambito di un programma molto ricco ed interessante, vorremmo sottolineare che per il terzo anno consecutivo, la Camera di commercio italo croata (CCIC) è partner del Consolato Generale per quanto riguarda il  concorso letterario delle scuole medie e superiori italiane in Croazia. Il nome del concorso di quest’anno è ”L’taliano sul palcoscenico ” la cui cerimonia di premiazione si terrà venerdì 25 ottobre 2019 presso la scuola media superiore di Fiume, a partire dalle ore 12:00.

In allegato Vi portiamo il programma completo della manifestazone per la quale l’ingresso a tutti gli eventi è gratuito.

CCIC sempre più attiva

La settimana scorsa la Camera di commercio italo croata ha partecipato a due eventi molto importanti.

Il primo evento si è svolto lunedì 30 settembre 2019 presso l’Università VERN, organizzato dal TFO Studio e dall’Università VERN per il progetto ”In Focus Conversation” dedicato agli imprenditori nelle industrie creative, il design e la moda. La CCIC ha partecipato all’incontro come ospite d’onore ed ha avuto la possibilià di presentare il proprio lavoro, i servizi e i vantaggi. Nell’ambito dell’incontro molto positivo e produttivo, CCIC ha concordato la collaborazione con l’Università VERN per i progetti dell’alternanza scuola-lavoro.


Il secondo evento al quale abbiamo partecipato la settimana scorsa è stata la conferenza PR Pitch per gli imprenditori e per gli artigiani, che si è tenuta in data 3 ottobre 2019 presso l’hotel The Westin a Zagabria. Il nostro Segretario generale, la sig.ra Perkov nel suo discorso introduttivo ha presentato brevemente la nostra Camera e i rapporti bilaterali tra Italia e Croazia, sottolineando l’importanza dell’imprenditoria italiana presente in questo paese. Inoltre, la sig.ra Perkov ha partecipato alla tavola rotonda con il tema ”PR e stranieri – che tipo di comunicazione dovrebbe accompagnare l’attività nei mercati esteri”. I presenti hanno avuto la possibilità di ascoltare i più grandi esperti del campo delle pubbliche relazioni, comunicazioni, diverse agenzie del PR e con la presenza dei politici per capire che cosa gli imprenditori possono usare dalle retoriche politiche. Il tema del grande interesse specialmente per imprenditori esteri, che affrontano nuove realtà è la lingua straniera.  

PrP!tch Conferenza

Cari associati,
Vi invitiamo alla seconda conferenza PR PRpitch per gli imprenditori ed artigiani che si terrà giovedì, il 3 ottobre 2019 presso l’hotel The Westin Zagreb, a partire dalle 9:00.


L’organizzatore della conferenza è il primo portale di pubbliche relazioni croato PRglas e il partner è la Camera di commercio italo-croata (CCIC), sotto il patrocnio dalla Presidente della Repubblica di Croazia e la Città di Zagabria. Il sostegno alla Conferenza ha dimostrato anche l’Associazione croata di pubbliche relazioni (HUOJ), MBA Croazia, il Centro di innovazione di Zagabria (ZICER), Camera di commercio croata, Centro per l’imprenditoria femminile, Associazione croata delle società di comunicazione di mercato (HURA) e la Comunità delle contee croate.

La conferenza si rivolge direttamente agli imprenditori, artigiani, manager, addetti alle pubbliche relazioni e al marketing e a chiunque desideri migliorare la propria comunicazione. Tutti quelli saranno in grado di incontrare i rappresentanti delle agenzie e gli esperti indipendenti di pubbliche relazioni.

L’obiettivo della conferenza è avvicinare agli imprenditori ed artigiani l’importanza delle pubbliche relazioni e insegnare come la comunicazione può aiutarli a far crescere il loro business. Ecco perché il motto della conferenza è Con la storia verso il successo.

L’evento inizia con la presentazione di Alphabet PR, seguita da interessanti discussioni sugli argomenti come „Che la settima forza sia con te! all’e-book dei reclami e cosa gli imprenditori possono imparare dalla comunicazione dei politici.

Alle tavole rotonde parteciperanno professionisti delle pubbliche relazioni e persone il cui lavoro è strettamente legato alla professione. L’ospite d’onore della conferenza è l’ex presidente della Repubblica di Croazia, dott. Stjepan Mesic.

La partecipazione alla conferenza hanno confermato illustri professionisti delle pubbliche relazioni e settori correlati Olivera Majić, Ana Tkalac Verčič, Andrea Perkov, Andrea Tiberi, Ankica Mamić, Damir Jugo, Ermina Duraj, Mirela Holy, Aco Momčilović, Davor Huić, Mirela Španjol Marković, Daria Mateljak, Maro Alavanja, Nikica Škunca, Boris Hajoš, Davor Denkovski, Krešimira Rendulić, Marina Čulić Fischer, Koraljka Baričević, Kristijan Sedak, Gordan Turković, Ekrem Dupanović, Christian Čoklica, Brano Sudar, Saša Tenodi, Melita Pavlek, Siniša Mareković, Sanela Dropulić, Ivana Crnčić, Dražen Tomić, Davor Štetner, Ivan Matić Nević, Matija Srketić, Darko Buković, Matej Lončarić, Maja Ilčić…

Maggiori informazioni su link di Conferenza: www.prglas.com/prpitch

La registrazione è obbligatoria e la quota per i soci della CCIC è al prezzo preferenziale tramite il link di sopra.

#insiemepersuccesso

L’ASSEMBLEA GENERALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALO CROATA

Il 12 settembre 2019, grazie all’ospitalita’ di PBZ (Intesa Sanpaolo), si e’ tenuta l’Assemblea generale della CCIC.

Oltre i numerosi soci, avevamo l’onore di ospitare consigliere del Ministero degli affari esteri d’Italia, Dott. Luca Trifone, Vicepresidente del Parlamento croato, Dott. Furio Radin, direttrice dell ICE, Dott.ssa Lo Greco e il nostro Presidente onorario, l‘Ambasciatore d’Italia, S.E. Adriano Chiodi Cianfarani.

L’Ambasciatore nel suo discorso ha cenato piu’ volte straordinari risutati nei rapporti tra nostri paesi, e non solo nell’interscambiocommerciale, che l’anno scorso ritornato ai risultati di prima di crisi di dieci anni, ma sopratutto negli investimenti dall’Italia. Questo trend si e’ contiunato anche quest’anno e l’interesse degli imprenditori italiani e’ in crescita.

L’Ambasciatore ha sottolineatto anche l’importanzza della nostra Camera e il progresso da quando siamo entrati nel percorso verso il riconoscimento dal MISE, dando ancora una volta tutto il supporto e sperando che presto entriamo nel sistema Italia.

Dott. Alessio Cioni, vicepresidente della CCIC dopo il caloroso saluto, ha presentato agli associati proprio i passi svolti e quelli che ancora ci aspettano nel percorso di adesione mentre la Segretaria generale, Dott.ssa Andrea Perkov ha presentato le attivita’ svolte dall’ultima Assemblea e quelle che abbiamo pianificato per i prossimi mesi.

Dott.ssa Iva Lesjak, la Presidente del Collegio dei revisori, ha presentato il bilancio dell’anno scorso, che e’ stato approvato dai soci, ma ha fatto vedere anche la situazione finanziaria in primi sei mesi del 2019., che sono straordinari e dimostrano un aumento del 208% rispetto lo stesso periodo dell’anno scorso.

Ma la cosa che ci fa piu’ allegri e ci stimola di continuare con tutte le forze, e’ l’atmosfera e la sinergia tra i soci. Durante il rinfresco dopo l’Assemblea, siamo stati testimoni della forza della rete imprenditoriale e dell’amicizia, una squadra che davvero inseme crea il successo.

IL 20 ° INCONTRO ANNUALE DEI SEGRETARI GENERALI DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE ALL’ESTERO

La settimana scorsa a Milano si è svolto il 20° incontro dei Segretari Generali delle Camere di commercio italiane all’estero al quale ha partecipato la nostra Segretaria Andrea Perkov.

Il meeting era l’occasione per parlare della crescita del sistema imprenditoriale italiano all’estero, delle nuove frontiere dell’export e dello sviluppo e dell’innovazione per la promozione del Made in Italy.

I partecipanti hanno avuto l’opportunità di incontrare i rappresentanti del mondo camerale italiano, le associazioni di categoria del territorio lombardo, le fiere ed altri enti di promozione istituzionale.

Il primo giorno dell’incontro, i Segretari Generali hanno votato per scegliere il nuovo rappresentante del Consiglio d’amministrazione e per questo posto hanno scelto il Dott. Giacomo Morbili, Segretario Generale della CCIE del Singapore.

Con i rappresentanti del Ministero dello sviluppo economico, Ministero delle finanze e Ministero degli affari esteri si è discuso, anche della importanza del ruolo del Segretario Generale ed è stato pubblicato il nuovo Regolamento dei Segretari Generali delle CCIE!

L’iniziativa True Italian Taste e il seminario sui progetti europei, hanno dimostrato le diverse possibilità per ogni singolo paese. Lo scopo era di segnalare ai Segretari Generali le opportunità e le collaborazioni tra le CCIE, tutto per lo sviluppo delle iniziazive e dei servizi per i soci e per la promozione Made in Italy.

I punti più importanti dell’incontro erano i seguenti: il settore agroalimentare, il turismo e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Incontri B2B durante il Networking caffe,(con il mondo camerale italiano), le associazione di categoria del territorio lombardo ed enti di promozione internazionale, hanno dimostrato grande interesse di collaborazione con le CCIE e la Croazia è stata riconosciuta come il Paese „Target “.

Le iniziative continuano, le collaborazioni si allargano e la posizione della CCIE – Croazia si sta rafforzando!