28a Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero

Dal 26 al 29 ottobre nella regione di Veneto si è svolto l’appuntamento annuale della XXVIII Convention mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero.

La manifestazione organizzata dal Nuovo Centro Estero Veneto e da Assocamerestero, in collaborazione con le Camere di Commercio di Treviso-Belluno, di Venezia-Rovigo, di Padova e di Unioncamere.

Il Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, Giuseppe Conte ha riconosciuto l’importanza di questa manifestazione e attraverso un video si è rivolto ai rappresentanti delle CCIE ringraziandoli per la partecipazione al convegno e per il grande lavoro della rete delle CCIE che rappresentano un network prezioso e unico vicino alle imprese in Italia e nel mondo!

Altro importante l’intervento del ministro Stefano Patuanelli che durante l’Assemblea dei Presidenti delle CCIE ha sottolineato la vicinanza del Ministero dello Sviluppo Economico alle CCIE perché consapevole del grande lavoro svolto dalle stesse, ma che c’è ancora molto da fare. Il ministro Patuanelli ha aggiunto che tutti insieme (le imprese, il sistema camerale, i terittori e il Ministero) devono supportarsi per continuare su questa strada. Il ministro ha sottolineato che la cosa più importante in questo momento è la riforma e che bisogna finirla in tempi rapidi.

Durante la Convention si sono confrontati su diversi temi importanti per il loro lavoro: il digital business, blockchain, i progetti europei, il turismo, l’alternanza scuola-lavoro all’estero, i servizi innovativi per le imprese italiane ecc.

La mattina del lunedì 28 ottobre presso la Sala Borsa della Camera di Commercio di Treviso-Belluno, si è svolto il Convegno con il titolo “Collaborazioni di business e network globali nuova frontiera di opportunità per l’internazionalizzazione di imprese e territori” un incontro dove i temi principali erano: le nuove forme di internazionalizzazione, la promozione dell’export italiano e l’evoluzione delle catene globali del valore. Al pomeriggio dello stesso giorno presso BHR Hotel di Treviso sono stati effettuati gli incontri one-to-one con più di 500 appuntamenti tra i 180 delegati delle CCIE e oltre 130 imprese italiane.

Il 29 ottobre è stata la giornata conclusiva della Convention di quest’anno. Al mattino a Venezia è stato svolto il seminario dedicato al turismo “Il Veneto turistico si apre ai mercati esteri”, incentrato sulle nuove azioni di finanziamento della Regione Veneto per la promozione turistica, mentre nel pomeriggio i delegati delle CCIE hanno raggiunto Padova per incontrare presso la sede di InfoCamere – la società delle Camere di Commercio italiane per l’innovazione digitale – i principali incubatori veneti di startup innovative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *